ricette francesi e italiane

Creme brulée al profumo di Speculoos

2 creme bruLee speculoos

Gli Speculoos, biscotti speziati amati dai bambini di Bruxelles, si combinano alla crème brulée per un dessert davvero delizioso.

Ci sono sapori che  una volta gustati ci accompagno per sempre. Uno di questi è quello degli  Speculoos, biscotti  speziati  che in Belgio i bambini ricevono il 6 dicembre festa di San Nicolò, in questo giorno speciale, oltre ai biscotti ricevono anche doni e giocattoli. Ricordo che questi biscotti, da bambina, ci accompagnavano durante tutte le festività natalizie.

Oggi ci sono ancora locali a Bruxelles  dove accanto alla tazzina di caffè viene servito uno Speculoos avvolto in una bustina di carta velina. Con l ‘evolversi dei gusti e delle tendenze, prima nelle migliori pasticcerie, e successivamente anche in negozi della grande distribuzione (con buona qualità) è stata commercializzata la crema spalmabile di Speculoos. Questa chicca golosa è l’ingrediente base di questa crème brulée al profumo di Speculoos.

Sulla base di due ricette, una che mi era stata data  ed un’altra  scaricata da internet, ho preparato in casa questa crema,  avrei voluto lasciarvi la ricetta affinché la prepariate anche voi in a casa, ma  nella preparazione, l’aggiunta di miele e latte condensato alla polvere di biscotto fa si che si ottenga una crema buona di  gusto, ma non paragonabile a quella che si trova in pasticceria o negozio. Essendo io “una portatrice sana”  di crema  di Speculoos e se vi piacerà la ricetta che vi propongo oggi, vi invito senza esitazione a contattarmi..… un vasetto si trova facilmente.

Dedico questa ricetta al contest Sfumature… in gara! con una ricetta Colore bianco/nero/marrone: solo dolci e dessert

Crème Brulée al profumo di Speculoos

2014-11-28
: 8/10 bicchierini
Ingredienti
  • 300 panna liquida
  • 200 gr. di latte intero
  • 100 gr. di zucchero
  • 75 di crema di Speculoos
  • 3 tuorli
  • Un cucchiaio di zucchero di canna
  • Un pizzico di sale
Preparazione
  • Step 1 In una ciotola sbattete leggermente, senza farli schiumare, i tuorli con lo zucchero.
  • Step 2 Aggiungete un pizzico di sale e la crema di Speculoos.
  • Step 3 A questo composto aggiungete il latte e la panna che avrete fatto bollire.
  • Step 4 Versate il liquido nei bicchieri o nelle cocotte, fatele cuocere in forno ventilato a bagnomaria per 45 minuti a 120°. (Io ho cotto i miei bicchieri sempre a bagnomaria a 120° ma nel forno a vapore con modalità 60% di umidità).
  • Step 5 A cottura ultimata, fate raffreddare la crema per un paio d’ore prima di degustarla.
  • Step 6 Al momento di servirle cospargete le creme brulée con dello zucchero di canna e create la classica doratura (caramellizzazione) utilizzando l’apposito cannello oppure passandole sotto il grill del forno.

Con questa ricetta partecipo al contest “Sfumature di Gusto” di Essenza in Cucina e di Caffè col Cioccolato

Contest sfumature di gusto



3 thoughts on “Creme brulée al profumo di Speculoos”

  • Antonella, tu mi vuoi morta!!! Questa ricetta è amore a prima vista :))). Goduriosa e profumata… adoro gli speculoos, biscotti che solo voi belgi potevate inventare. Con la crema ricavarci la panna cotta, beh, è una genialata. Peccato per il mio colesterolo, ma mi basta un po’ di “dieta” perché a certe prelibatezze mica ci rinuncio per sempre! Un bacione e grazieeeeee 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *